Pavimenti galleggianti o sopraelevati

Pavimenti sopraelevati
Pavimenti sopraelevati

I pavimenti galleggianti o sopraelevati sono la soluzione ideale per ottenere flessibilità, praticità, velocità d'esecuzione anche per la realizzazione degli impianti. Lo spazio vuoto fra solaio o vecchio pavimento e il pavimento sopraelevato è occupata da tutta o parte delle tubazioni e cavi, determinando una serie di vantaggi quali ad esempio: grande rapidità di esecuzione, successiva flessibilità, isolamento acustico e ispezione degli impianti.
La struttura di sostegno viene realizzata in acciaio zincato, garantendo allo stesso tempo solidità e durata, mentre i piani di calpestio possono essere realizzati su richiesta del cliente in diversi materiali.
Il pannello è costituito da un supporto minerale mono-strato a base di solfato di calcio di densità nominale 1250 kg/m3, di spessore nominale 30 mm, legato con fibre ad elevata resistenza meccanica e totalmente privo di particelle lignee.
Come rivestimento inferiore viene applicato un foglio di alluminio, di spessore nominale 0.05 mm, in grado di creare una eccellente barriera al fuoco e all'umidità e nel contempo costituire una armatura
equipotenziale ai fini delle caratteristiche di continuità elettrica del pavimento.
Fornito con rivestimento superiore in gres porcellanato.
Il pannello viene bordato perimetralmente nelle due alternative:
- bordo Line: bordatura perimetrale con materiale plastico antiscricchiolio di spessore nominale 0.45 mm, autoestinguente;
- bordo Uni: bordatura perimetrale del solo supporto con materiale plastico antiscricchiolio di spessore nominale 0.45 mm, autoestinguente, mentre il rivestimento superiore viene bordato per colata con elastomero poliuretanico.